Conosci la storia del leone e della gazzella? Sicuramente l’hai già sentita mille volte, ma una ripassatina in questo momento non guasta.

Ogni mattina in Africa, come sorge il sole, una gazzella si sveglia e sa che dovrà correre più del leone o verrà uccisa.

Ogni mattina in Africa, come sorge il sole, un leone si sveglia e sa che dovrà correre più della gazzella o morirà di fame.

Ogni mattina in Africa, come sorge il sole, non importa che tu sia leone o gazzella, l’importante è che cominci a correre…

Questa storia popolare africana è diventata molto famosa nella cultura popolare probabilmente anche grazie ad uno spot della Gatorade del 1998, ad un poster motivazionale dal titolo The Essence of Survival (L’essenza della sopravvivenza).

La morale sul sano darsi da fare quotidiano sarà pure banale, ma centra il bersaglio.

Questa storia ha anche un duplice significato più profondo.

Come spesso ripeteva Napoleone Bonaparte, ci sono solo due fattori che motivano all’azione: l’interesse (come nel caso del leone) oppure la paura (come nel caso della gazzella).
Allo stesso modo a prescindere che il nostro interlocutore sia il cliente da motivare all’acquisto o il collaboratore da motivare sui risultati, il piano d’azione deve prevedere una delle due leve: interesse o paura.

Questa storia mente in evidenza un altro elemento fondamentale per la sopravvivenza: la capacità di gestire il tempo di reazione che è più importante della capacità di elaborare ogni singolo dettaglio del piano.
Appunto l’importante è reagire tempestivamente ad ogni cambiamento, nella metafora iniziando a correre, e poi strada facendo avremo il tempo di valutare se attaccare o difenderci.

Il quinto comandamento WTM®, “Ci sono solo due modi per motivare: l’interesse e la paura”, e l’undicesimo, “Il tempo è la grande arte del wellness marketing”, sono due delle 11 leggi immutabili del mercato che ispirano tutte le strategie del Sistema Ingegnerizzato WTM®.